CHI SONO

Nessuno. Perché credevate che fossi qualcuno? No, sono un computer alieno, e voglio spazzare via tutti gli Emo della razza umana, dalla faccia dell’universo. None, scherzo! Qui sotto potete trovare:

  • una Presentazione, che meglio che non la leggete altrimenti, vi fate un idea sbagliata di me. O giusta, a difesa di altri punti di vista.
  • dei Cenni biografici esageratamente lunghi, quindi non sono più “cenni”
  • i Contatti. Chiaramente, evitate mail offensive (se non espicitamente richieste dall’autrice, si a volte lo chiedo). Sappiate che cercherò di rispondere a tutti, ma datemi il tempo, perchè non ci posso stare troppo dietro. Non è facile disegnare con una mano, e scrivere con l’altra. Prometto che almeno una volta a settimana, anche se sono in vacanza alle maldive (dubito, ma perchè non sperarci? Fate una preghiera all’universo per me, please), darò un occhiata alla casella. A meno che non sono stata rapita dagli alieni, e non mi danno nemmeno l’acqua (giustamente immagino che se ne uscirebbero, con l’acqua di mare), figurati la connessione wi-fi. Come potrebbe capitare il mese che, siccome sono povera mi faccio staccare internet. O che tutti i tralicci vengono colpiti contemporaneamente, dai meteoriti. O i bigotti cristiani, mi hakerano il sito. Oppure mi prendo un virus e divento uno zombie. O me ne vado in depressione, perchè ho fatto seccare la mia piccola, dolce, piantina di avvocado. Oh, ci tengo, vabene? Le ho pure dato un nome. Quale nome? Mi vergogno è banale: “avvocatessa”. Solo che io sono capace di far seccare pure l’Aloe, che è una pianta grassa.